libro nero

Get Flash to see this player.

servizio di Maria Alessandra Scuderi


Le Fioriere di Via dell'Agnello sono ancora lì!!!

Qualche tempo fa parlammo delle fioriere di cemento poste dall’amministrazione in via dell’agnello.
Furono messe li per impedire l’accesso abusivo al settore F e subito furono contestate dai residenti.
A distanza di tempo gli accessi abusivi continuano da altri luoghi(via dei Serpenti contromano!), e i disagi locali anche!
Infatti la situazione allora paventata di degrado è ora palese.
La chiusura della strada non ha sortito gli effetti sperati, ma ora assistiamo a parcheggio selvaggio: le auto sostano e spesso non riescono ad uscire per strani intarsi dalla stretta via.
Nella zona, ormai isolata , bivaccano sbandati e ubriachi, chiassosi o dormienti.
E le fioriere, invece di contenere fiori o piante rigogliose che potrebbero abbellire il sito, sono ridotte a cassonetti a cielo aperto, piene di bottigliette vuote, lattine, cartacce e rifiuti.
Possiamo quindi dire che le grandi ciotole di cemento sono un fallimento su tutti i fronti: impediscono il passaggio di eventuali mezzi di soccorso, ostacolano passeggini e carrozzine, traslochi e pedoni, costringono i residenti a giri viziosi per uscire dal settore, ma permettono il passaggio pericoloso di motorini e sono ricettacolo di sporcizia e degrado.
I residenti seguitano a contestarle, l’amministrazione le lascia lì!
Come finirà questa triste storia metropolitana?


servizio di Maria Alessandra Scuderi


22/05/2009


A cura della redazione di Monti TV Testata Giornalistica reg. Tribunale di Roma n° 433/2005 del 8/11/2005 Monti TV www.montitv.it info@montitv.it 066784526 Via del garofano, 1 - 00184 Roma



 Stampa